Chiesa di S.Andrea in S.Anna - Pro Loco Troia

Fotografia aerea: Leo Viscecchia
Troia
Title
Vai ai contenuti
Piazza Ettore de Pazzis-Villa Comunale, per visitarla, rivolgersi a don Paolo
 
 
E' una tipica chiesa francescana ricavata nel 1625 con la trasformazione in Convento dei cappuccini del Castello Normanno (XI sec.), voluto da Roberto I, il Guiscardo, (1015-1087). Prima solo chiesa di Sant'Anna, dopo, con la soppressione nel 1857 della chiesa parrocchiale di Sant'Andrea apostolo (XI sec.), assume la denominazione attuale.
 
La facciata viene trasformata nel 1958, rovinando la semplicità dell'architettura francescana. In alto, sul campanile, è sistemato il quadrante del l'orologio che scandiva le ore della Torre Civica (in Piazza Giovanni XXIII), abbattuta in parte nel 1957.
 
L'interno, ad unica navata, custodisce le statue di: (a dx) San Luigi Gonzaga (XIX sec.), Sant'Antonio abate (XIX sec.) e Sant'Andrea apostolo (XIX sec.);(a sx) San Michele Arcàngelo, scolpita a Nàpoli nel 1761, proveniente dall'ex Chiesa dei Morti, San Giuseppe (XX sec.). Infine, sull'altare campeggia il gruppo ligneo raffigurante Sant'Anna e San Gioacchino con la Madonna bambina (XIX sec.). Nel vano della cantoria è custodito un organo del Settecento, in disuso, di scuola napoletana.
INFORMAZIONI
kdkgkdrgm dgkdgn sigs gsgsrfsf sksk
gflmgkzmkzmgkzmgk
gsggsg gsg g g  da
gdgdgdg d d dg dd d  
ddg z
Torna ai contenuti