Programma 2020/2024 - Pro Loco Troia

Fotografia aerea: Leo Viscecchia
Troia
Title
Vai ai contenuti
PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’ DELLA PRO LOCO TROIA  2020/2024
Approvato nell’Assemblea Ordinaria del 23 Agosto 2020
1.      CULTURA e TURISMO. I gruppi teatrali e musicali che con entusiasmo si prefiggono di sviluppare proporre pubblicizzare e valorizzare il Teatro e la Musica come momento aggregativo e culturale, spinge questa Proloco ad occuparsi di questi temi. In apposita conferenza verranno invitati sia la “Melagranata” e che “I Senza Faccia” alla collaborazione e l’interscambio di attori, volte al miglioramento delle loro proposte culturali e ad una più diffusa partecipazione. Per la Musica le “Corale Santi Patroni” e “Sine Nomine” verranno informati della possibilità di rappresentare, unitamente, una opera lirica con adattamento di un autore Troiano. Essendo queste nuove iniziative da proporre valutare ed organizzare per la prima volta, non si conoscono i presumibili costi, che saranno oggetto di opportuna valutazione in sede organizzativa. DI PORTONE IN PORTONE (fine giugno/prima 15^ di Luglio) con attività culturali, musicali e “personali d’arte” da svolgersi nei portoni dei palazzi di Troia, in collaborazione con le famiglie proprietarie con esecuzioni musicali, recitazione di poesie e lettura di brani, tratti da pubblicazioni di testi in dialetto troiano e non, avvalendosi anche della collaborazione dell’associazione I ZURLIJ. Incentivazione e sviluppo delle GUIDE, per fornire ai visitatori opportune informazioni circa i luoghi da visitare contando sulla loro professionalità e competenza. Coinvolgimento della piccola ricettività Bed & Breakfast di Troia fornendo informazioni circa la disponibilità delle strutture ricettive, la loro ubicazione ed i servizi offerti previo incontro programmatico con le stesse, senza discriminazione alcuna. IL MERCATINO DELLE PULCI (giugno) per dare la possibilità a tutti di mettere a disposizioni quello che non viene utilizzando nella consapevolezza che il riciclo deve essere parte integrante della sostenibilità dell’ambiente, coinvolgendo grandi e piccoli. Lo scambio di libri ed un gruppo di lettura con NU’ LIBR A ME E NU’ LIBR A TE, completato con un gruppo di lettura che analizzeranno e commenteranno testi letti precedentemente. Si prevede di organizzare dei Laboratori per la realizzazione di quanto necessario per lo svolgimento delle manifestazioni e riaperto il LABORATORIO DI CERAMICA per la realizzazione di manufatti, esempio la realizzazione di tessere recanti i numeri civici  ed il nome delle strade (che andranno messe in opera sulle vie cittadine con ingressi da Corso Matteotti e Corso Umberto I) con interventi di persone esperte della materia. Verrà avviato anche lo studio delle EDICOLE VOTIVE presenti sul territorio.  Inoltre la Proloco si rende disponibile a collaborare con l’UFFICIO TURISTICO avendo le due associazioni gli stessi scopi statutari e le stesse finalità. Verrà riproposto il SERVIZIO CIVILE attraverso il coinvolgimento di 2 unità, scelte tra coloro che seguiranno le direttive del bando di partecipazione.
2.      Ricorrenze religiose e parareligiose. Si organizzerà L’INFIORATA DI TROIA (Giugno), manifestazione che si fa nel giorno del Corpus Domini. Tale iniziativa potrà interessare o un luogo soltanto oppure altri posti locali tenendo presente che l’obiettivo è quello della riscoperta di Troia da parte dei nostri cittadini. Al termine dell’evento le piantine utilizzate verranno piantumate in alcuni luoghi o donate.
3.      Manifestazioni Folkloristiche. Tra quelle che svolgeranno e calendarizzare ci sono: U’ SPUSALIZIJ a CARNEVALE (Febbr/Marzo) con IL FUNERALE DI CARNEVALE realizzato con criteri e adeguato programma. Per tale manifestazione sarà necessario coinvolgere le scuole e della organizzazione si occuperà il gruppo di Progetto appositamente creato. A completare la manifestazione saranno realizzati “fantocci” da sistemare nel centro abitato con proposta alle ditte locali dell’iniziativa “adotta un fantoccio”. Il tutto nel rispetto delle vecchie tradizioni. Verrà valutata la possibilità della riscoperta di un personaggio o maschera tipico di Troia.  La SAGRA DELLA COTTA COTTA (Agosto) si ripropone vista la capacità organizzativa dimostrata nelle precedenti edizioni. Si cercherà di realizzare la PROCESSIONE DELL’ANM DI MORT (1/2 novembre) organizzata nel rispetto della tradizione con corteo che si sdoppia, riunisce e gira terminando in Piazza Cattedrale, con abbigliamento tipico ed uguale. Nello stesso periodo verrà proposto la sistemazione nei pressi del cimitero comunale di apposita postazione per la riscoperta dei CICC COTT anche in considerazione della presenza di numerose persone. Nel rispetto delle tradizioni popolari, sarà organizzata la sagra delle PIZZ FRITT (8 dicembre) riscoprendo come si facevano una volta. Viene presa in considerazione l’eventuale SAGRA delSOFFRITTO (17 gennaio) visti i buoni risultati ottenuti precedentemente. Tale manifestazione sarà oggetto di una più approfondita valutazione.
4.      L’ambiente e l’alimentazione. In tale contesto rientrano le attività all’aria aperta (passeggiate, gite, escursioni) e quello derivante dalla trasformazione di erbe oggetto delle uscite. Nell’intento di rivalutare le MASSERIE, in accordo con alcuni proprietari (Iamele, Giuntoli, Guadagno, ecc) potrà essere possibile organizzare: Lezioni all’aperto o al chiuso; pranzi; Proiezioni di filmati e diapositive della uscita. L’obiettivo delle uscite è anche quello della aggregazione e della condivisione delle esperienze, unendo la scoperta delle erbe raccolte con la cucina ed i modi di cucinare quanto raccolto. Potranno svolgersi anche visite guidate a BOSCHI, su itinerari e zone collaudate e conosciute. Per tali attività la proposta è dell’autofinanziamento. Viene proposta la possibilità, in occasione di alcune manifestazioni, di poter esporre, a cura delle ditte locali e del preappennino, i loro prodotti usufruendo dell’unica struttura esistente su Troia rappresentata dal Centro del Gusto – GalMeridaunia – dell’ex complesso S. Francesco. In tale occasione potrà essere previsto un tour con ticket e percorso enogastronomico, con contributo a carico dei partecipanti. Proposta scaturita dall’incontro con qualche imprenditore cittadino.
Tutte le attività faranno riferimento ad un PROGETTO e per le stesse attività è previsto un GRUPPO DI LAVORO che dovrà informare periodicamente al Consiglio Direttivo della Proloco.
INFORMAZIONI
kdkgkdrgm dgkdgn sigs gsgsrfsf sksk
gflmgkzmkzmgkzmgk
gsggsg gsg g g  da
gdgdgdg d d dg dd d  
ddg z
Torna ai contenuti